3D Mapping

La vida es sueño, diceva Pedro Calderón de la Barca. Una proiezione onirica che lascia sospesi tra realtà e fantasia. Una magia, un incantesimo, un’alchimia che quest’anno si realizzerà a Torre Regina Giovanna. Sempre all’avanguardia nella musica come nell’arte, la location salentina propone una nuova forma artistica: il videomapping. Le proiezioni invadono lo spazio fisico per collocarsi su qualunque interfaccia urbana o naturale, dando luogo a uno spettacolo in cui virtuale e reale si fondono sottraendo momentaneamente alle superfici o agli oggetti la loro fisicità. Un’illusione spettacolare basata sul punto di vista prospettico dello spettatore. La Torre costituisce una superficie perfetta per il videomapping e sarà ricreata, animata e ridisegnata dagli interventi di visual artist chiamati a esprimersi dando sfogo alla propria creatività immaginifica. Un’esperienza sensoriale che, a parole, è impossibile da descrive. Bisogna vedere, per credere. Prima che arrivi la fine del mondo!!!

inSynchLab