GIPSYLAND

21 Luglio 2012

L’anima gitana della regina si fa sentire, come ogni anno ormai, nella notte di Gipsyland. La non-stop di dodici ore che danza sulle note vibranti delle chitarre latine e sul fumo dei barbecue bollenti sosta anche quest’anno sotto la Quercia. I ritmi serrati dell’elettronica degli Scintilla accompagneranno i fulminati del ballo fino all’alba e oltre, fino a che le forze non abbandoneranno le stanche membra. Ragni, tarantole, per l’esattezza, pungeranno senza guardare in faccia nessuno. I tarantolati seguiranno ipnotizzati le chitarre dei Gitani Latini fino a quando l’incantesimo non si esaurirà. La forza catartica della danza ripulirà corpi e anime, in un rito pagano e tribale urlato fino al sorgere del sole… Fino all’arrivo di un nuovo giorno… Fino alla fine del mondo!

99 POSSE

14 Luglio 2012

C’è la crisi. La fine del mondo è dietro l’angolo. Ma sono proprio questi periodi bui a far proliferare, germogliare le forme artistiche più di valore, più resistenti nel tempo, come la gramigna che nulla teme. E chi meglio dei 99 Posse incarna l’idea della tenacia, della grinta, della durezza da tirare fuori in periodi come questo? Nati all’ombra del centro sociale occupato Officina 99 ormai più di vent’anni fa, i 99 Posse da Napoli sono un’istituzione della musica italiana, un’icona del raggamuffin partenopeo che oltrepassa tutti i confini geografici. Sono i “Cattivi guagliuni” della musica italiana, come recita il titolo del loro ultimo album che presentano, prima che il mondo finisca, sul palco di Torre Regina Giovanna. La loro storia, infatti, come quella di tutti gli scugnizzi di tutto il mondo, pare un romanzo d’avventura in cui solo la forza dei protagonisti garantisce un finale meno amaro del previsto. I 99 Posse, in fondo, maneggiano proprio questo tipo di materia grezza: impegno, degrado, amore, lotta. ‘O Zulu e i suoi compagni di viaggio prendono questi elementi naturali, li manipolano e li trasformano nelle gemme musicali che tutti abbiamo canticchiato negli ultimi vent’anni. Ora con la maturità dei “Cattivi guagliuni”, dopo anni di silenzio e riflessione, ‘O Zulu e la sua tribù vi aspettano a Torre Regina Giovanna il 14 luglio per un concerto da fine del mondo!!!

NOBODY SLEEPS

07 Luglio 2012

NOBODY SLEEPS festa a tema onirico con letti e nuvole sospese come scenografie....

SUD SOUND SYSTEM & Bag A Riddim Band

30 Giugno 2012

Ventuno anni e sentirli tutti. Non nel senso dell’età ma della musica. I Sud Sound System sono un’istituzione nel panorama musicale nazionale e da tempo hanno varcato i confini del Belpaese facendosi apprezzare in realtà lontanissime geograficamente da noi ma affini per terreni sonori da sempre calpestati dalla crew salentina. In Giamaica li conoscono un po’ tutti e per chi fa reggae non è cosa da poco. Qua non ne parliamo… Lo slogan per antonomasia delle nostre parti si potrebbe benissimo trasformare in: “Salentu. Lu sule, lu mare, lu jentu… E li Sud!!! E allora tutti in pista il 30 giugno a scuotere i sederini ai ritmi salentino-giamaicani dei figli di Bob di casa nostra. Dove? E lo chiedete pure? Ma a Torre Regina Giovanna!!! YO!!!

 

THE ROCK'N'ROLL KAMIKAZES

23 Giugno 2012

THE ROCK'N'ROLL KAMIKAZES

23-6-2012. L’inizio della fine del mondo. Diffidate dai Maya, dal loro calendario e dalle loro profezie! La VERA fine del mondo comincia il 23 giugno quando i cancelli del regno della regina Giovanna apriranno i battenti per la nuovissima edizione del Baccatani Wave. La fine del mondo!!! Riusciremo a vedere l’alba di un nuovo anno??? Difficile da dirsi… Intanto la regina dell’estate salentina, per non farsi trovare impreparata, ha in serbo per i suoi sudditi un carico di novità, di ospiti, di musica, d’arte, di ricchi premi & cotillon per passare un’estate, dovesse essere l’ultima del mondo, memorabile. Il programma parla da solo: oltre ai soliti, classici, mostruosi nomi che Giovanna la regina ha invitato per farci compagnia, quest’anno la Quercia e la Torre e tutti gli altri punti d’incontro ormai arcinoti dovranno fare spazio a una cattedrale ecosostenible per chiedere perdono dei nostri peccati perché la fine del mondo è vicina, più di quanto possiate immaginare!!! La notte sarà illuminata da giochi di luce e immagini tridimensionali che daranno vita al paesaggio così come lo conoscete… E non saranno allucinazioni da troppo divertimento! Preparatevi!!! Intanto, per cominciare, beccatevi una scarica di rock’n’roll con lo scozzese Andy MacFarlane e i suoi Rock’n’Roll Kamikazes. Una serata a mille all’ora è l’ideale per arrivare carichi fino alla fine… O forse non era così… Machissenefrega!!!! Tanto, questa è la fine del mondo!!!